IL MAGO DI OZ


foto

 

La storia che farà da sfondo integratore a quest’ anno scolastico sarà “ Il mago di Oz”, narrazione fantastica in cui una bambina,  Dorothy, e dei suoi amici, dopo diverse peripezie superano le loro mancanze e paure, mettendo in luce come le diversità siano un punto di forza per superare ostacoli e difficoltà.

Gli alunni, attraverso il racconto, potranno rielaborare le proprie esperienze personali e riscoprire dentro di sé le potenzialità che non hanno ancora la consapevolezza di avere.  Essi saranno guidati a percorrere la strada di mattoni gialli, vista come metafora del percorso che ognuno di noi compie per acquisire nuove competenze.

Le diverse avventure vissute da Dorothy, che viene trascinata da un ciclone oltre l’arcobaleno nel lontano regno di Oz, e l’incontro con i diversi personaggi della storia, rappresentano degli spunti di riflessione importanti. Ogni personaggio, infatti, deve superare le sue insicurezze, acquisire autostima, scoprire e potenziare le doti che ha dentro di sé.

Questo percorso, compiuto da Dorothy, dallo spaventapasseri, dall’uomo di latta e dal leone, rappresenta la ricerca dell’equilibrio e della felicità che per i nostri bambini significa crescere maturando tutti gli aspetti della propria persona in modo armonico e sereno.

Attraverso giochi, drammatizzazioni, attività musico-pittoriche i ragazzi impareranno che affrontare le situazioni con coraggio e intelligenza e collaborare e condividere rende ogni fatica più sostenibile. E ricordiamoci che:

 

“ Un cuore non si giudica solo da quanto tu ami, ma da quanto riesci a farti amare dagli altri… Ed insieme tutto è più semplice. “