LA PARETE DI ARRAMPICATA

Dopo un periodo difficile per tutti e per lo sport in particolare, soprattutto per quello amatoriale e dilettantistico, alla scuola Andrea Fiore l’attività motoria riprende con una favolosa novità: “La Parete di Arrampicata”.

 

La parete di arrampicata è stata pensata per rinnovare e per valorizzare un ampio spazio che era disponibile all’interno della palestra dell’istituto.

                                                                                                                  

La struttura, acquistata grazie ad un finanziamento della Fondazione CRC, ha una superficie di circa venticinque metri quadrati e più di duecento prese montate e rende possibile l’attività a diversi livelli di difficoltà.

 

Nella vita quotidiana moderna, comunemente, utilizziamo in maniera attiva soprattutto i muscoli che svolgono un lavoro di spinta, questo nel tempo potrebbe causare un rilassamento e quindi una ipotonicità dei muscoli posteriori. L’arrampicata è un’attività sportiva molto fruttuosa a riguardo, in quanto permette di ovviare a questa problematica perché durante la pratica vengono coinvolti e sviluppati i muscoli che svolgono un forte lavoro di trazione.

 

La pratica di questo sport è, però, molto difficile a causa della mancanza di strutture naturali o artificiali che siano facilmente raggiungibili e utilizzabili in sicurezza o per la necessità, non sempre attuabile, della presenza di una figura esperta che possa assistere i neofiti, sia in palestre attrezzate  sia in montagna.

 

I ragazzi, curiosi ed entusiasti all’idea di provare questa disciplina, hanno avuto come percezione una forte sensazione di entusiasmo nei confronti di questa attività sportiva, durante la quale hanno sviluppato dei processi importanti: hanno iniziato a sperimentare una nuova motricità, hanno testato e migliorato la forza nei loro arti superiori, si sono allenati a superare la paura dell’altezza e hanno migliorato le loro capacità coordinative e condizionali. Tutto ciò, nel contesto di un’attività dai forti connotati didattici, che li ha spinti a sfidarsi su percorsi più o meno complicati sulla superficie della nuova parete di arrampicata, che da oggi è a disposizione di tutti gli alunni del nostro Istituto.