Consigli di intersezione/interclasse/classe

I CONSIGLI DI:

INTERSEZIONE, INTERCLASSE, CLASSE

Sono gli organi collegiali istituiti per esaminare le attività proposte e l’andamento della sezione/classe. Sono composti dal personale docente e dai rappresentanti dei genitori. I consigli di intersezione, classe e interclasse si riuniscono in orario non coincidenti con le lezioni nell’ambito dell’orario di servizio.


IL CONSIGLIO DI INTERSEZIONE


È un organo esclusivo della scuola dell’infanzia presieduto dal direttore, dagli insegnanti della sezione, dagli insegnanti di sostegno (se presenti) e dai rappresentanti dei genitori degli alunni iscritti.


IL CONSIGLIO DI INTERCLASSE


È un organo esclusivo della scuola primaria presieduto dal direttore, dagli insegnanti delle classi parallele, dagli insegnanti di sostegno (se presenti) e dai rappresentanti dei genitori degli alunni degli alunni iscritti.


IL CONSIGLIO DI CLASSE


Il consiglio di classe è proprio della scuola secondaria, è presieduto dal direttore ed è composto dai docenti di ogni singola classe e dai docenti di sostegno (se presenti). Partecipano due rappresentanti dei genitori.

Il consiglio di classe si occupa dell’andamento generale della classe, propone al direttore attività per il miglioramento dell’attività formativa, esprime il parere su progetti di sperimentazione e propone attività per un efficace rapporto scuola-famiglia.

Spettano al consiglio di classe anche altre competenze quali:

  • deliberazioni sull’accoglienza degli alunni che chiedono di iscriversi nel corso dell’anno, compresi alunni provenienti dall’estero o da scuole italiane estere
  • deliberazioni riguardo sanzioni disciplinari a studenti (fino alla sospensione fino a 15 giorni) nella scuola secondaria.